trenette rummo con ragu’ di gamberi

tn_DSC_8572.JPG
 
Questa pasta ha una sua storia…
l’ho scoperta inizialmente in una raccolta di ricette, proposta da Sale & pepe, grandi piatti di mare mi pare si chiamasse.
Bella raccoltina: ci sono idee molto carine per primi di classe di facile realizzazione e bella presenza.
E cosi’, questa e’ stata la prima ricetta pubblicata da me su un forum di cucina…
eh gia’…
credo proprio che sia stata la prima fra tutte….
Posso ancora recuperare la foto della prima versione, con i troccoli, come previsto da ricetta…
Per questo vi sono molto affezionata e mi piace tantissimo ripeterla e riproporvela visto che finora non l’ho fatto.
 
Ingredienti per 4: 350g di trenette rummo, 500 g di gamberi senza testa; 1 carota; 1 cipolla rossa; 1 costa di sedano; vino bianco secco (1 bicchiere e mezzo); 2/3 cucchiai di concentrato di pomodoro; menta; 4 cucchiai di olio evo; sale; pepe e un po’ di zeste di limone.

Sgusciate i gamberi ed eliminate il filino nero sul dorso.
Tenetene da parte 2 per ogni piatto (interi) e riducete a dadini con un coltello i restanti.
Pulite, lavate e tritate le verdure. Fatele appassire in un tegame con l’olio.
Unite i gamberi tritati.Salate e insaporiteli con un po’ di pepe.
Bagnateli con il vino e fatelo evaporare a fuoco vivace.
Aggiungete il concentrato di pomodoro diluito in 2 mestoli d’acqua calda e continuate la cottura a fuoco moderato per 10/15 minuti.
Poi unite i gamberi tenuti da parte, la menta, la grattugiata di limone e proseguite la cottura per un paio di minuti
Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata
Scolatela ancora al dente e fatela saltare velocemente in padella con il ragu’ di gamberi.
Suddividetela nei piatti e guarnite ciascuna con 2 gamberi interi.
trenette rummo con ragu’ di gamberiultima modifica: 2008-11-28T12:00:00+00:00da cisejazz
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “trenette rummo con ragu’ di gamberi

  1. ciao butter 😀
    io mi trovo benissimo con questa pasta: mi sembra speciale…
    So che primus, ad esempio, non si e’ trovato bene quanto me, ma magari la resa al ristorante non e’ la stessa.
    A me tiene la cottura in modo divino!
    fammi sapere cosa ci fai! :*

  2. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l’iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su “Inserisci il tuo blog – sito”
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

Lascia un commento